Teatro Giacomo Leopardi

Posizione

San Ginesio

Sebbene l’attuale teatro sia stato inaugurato nel 1877, San Ginesio vanta la più longeva tradizione teatrale delle Marche, poiché nel 1547 divenne sede della prima struttura stabile dedicata agli spettacoli, che consisteva in un anfiteatro in legno interamente coperto. La sala, in classico stile ottocentesco, ha pianta ferro di cavallo e due ordini di palchi con parapetti a bauletto, scanditi da pilastri tuscanici che sorreggono la volta ellittica. Caratteristica è la platea su cui si apre una galleria con graziose balaustre in ghisa. Le preziose decorazioni interne sono opera del pittore Pietro Giovannetti, mentre quelle del foyer dell’artista ginesino Guglielmo Ciarlantini. L’antico sipario, realizzato dallo scenografo Enrico Andreani e oggi posto come fondale, raffigura la piazza principale del paese. Il teatro, oggi intitolato a Giacomo Leopardi, è stato di oggetto di un meticoloso intervento di restauro che l’ha riportato allo splendore di un tempo.