Teatro comunale

Posizione

Castelraimondo

Il teatro di Castelraimondo è situato nella costruzione porticata del palazzo municipale, la cui facciata è delimitata a sinistra dell’imponente torre del cassero, ascrivibile al XIV secolo. I lavori iniziarono in seguito a una delibera del 1928 con cui l’amministrazione comunale decise di ampliare la propria sede, inserendovi all’interno anche la sala teatrale. Quest’ultima, a cui si accede attraverso un ingresso-foyer, ha pianta a ferro di cavallo e una grande balconata sorretta da mensoloni. Le sobrie decorazioni vennero realizzate dalla ditta tolentinate La Decorativa di Egisto Pagliari nel 1929. Il soffitto presenta un quadro centrale dipinto a tempera, contornato da una cornice a stucco, che raffigura un’allegoria del governo fascista (“Il fascismo che illumina i lavoratori e protegge le loro famiglie”). Il boccascena e il parapetto della balconata sono altresì impreziositi da stucchi.