PALIO DEI CASTELLI

Posizione

San Severino Marche

La festa del patrono San Severino Vescovo veniva celebrata in maniera solenne già nel Medioevo, epoca in cui è ambientato l’odierno Palio dei Castelli che, dal 1972, viene organizzato in occasione di questa ricorrenza. Per circa dieci giorni, all’inizio del mese di giugno di ogni anno, la città fa un salto indietro nel tempo e torna nel Quattrocento, periodo in cui era dominata dalla Signoria degli Smeducci. Il calendario delle manifestazioni è particolarmente ricco e propone giochi popolari, come il tiro alla fune o con l’arco, sfilate in costume, musiche e cibi medievali. Uno dei momenti principali è l’offerta dei ceri, in ricordo dell’oblazione dei nobili sudditi che donavano una scultura in cera raffigurante il castello ai custodi del Santuario sul monte Nero, accompagnata da un corteo storico composto da un migliaio di figuranti che percorrono le vie del centro cittadino. L’evento più importante è la Corsa delle Torri, che si svolge nella splendida cornice di piazza del Popolo a conclusione dei festeggiamenti. Squadre di otto atleti, in rappresentanza dei Castelli e dei Rioni in cui viene suddiviso il territorio comunale, si sfidano in una spettacolare competizione, che le vede impegnate a correre portando a spalla imponenti torri in legno.