MOGLIANO 1744

Posizione

Mogliano

La manifestazione ricorda il passaggio delle truppe di Maria Teresa d’Austria nel 1744 che, attraversando lo stato Pontificio dirette a Napoli per contrastare l’influenza spagnola sul Regno, sostarono nel territorio moglianese per circa un mese. L’iniziale preoccupazione degli abitanti, informati di precedenti saccheggi e soprusi commessi, si trasformò ben presto in una serena e festosa convivenza, che si concluse con sontuoso corteo organizzato in occasione del trasferimento dei militari. La regina di Boemia e d’Ungheria, in segno di gratitudine per l’ospitalità riservata agli austriaci, in un diploma fece elevare Mogliano al rango di città e le assicurò protezione contro i rischi legati ai successivi transiti di soldati. La rievocazione storica consente di rivivere questo fatto storico, ricreando i fasti del Settecento, periodo di lusso e frivolezza ma anche di grande fermento intellettuale, tanto da essere conosciuto come il secolo dei Lumi. Tra gli aspetti della vita dell’epoca che vengono ricostruiti, oltre agli abiti ricercati, agli antichi mestieri e ai balli popolari, c’è la Corsa delle Bandiere, una gara a staffetta a cui partecipano le cinque squadre che fanno capo alle contrade cittadine di Santa Caterina, San Gregorio, Santa Maria, San Michele e San Nicolò.