Pinacoteca Comunale “Attilio Moroni”

Posizione

Porto Recanati

Ubicata al primo piano del Castello Svevo, costruito nel XV secolo per proteggere dalle aggressioni dei pirati con un’imponente torre, la raccolta della pinacoteca nasce grazie alla donazione del sacerdote, giurista e collezionista Attilio Moroni. Essa si compone di opere d’arte antica di varie scuole e di opere d’arte del XIX e XX secolo. Tra le tele ascrivibili al XVI e XVII secolo si possono annoverare quelle attribuite a Carlo Maratti, Luca Giordano, Rosso Fiorentino e allo Spagnoletto, mentre tra le opere più recenti vanno segnalate quelle realizzate dal pittore recanatese Biagio Biagetti, esponente di rilievo dell’arte sacra del Novecento nonché Direttore della Pinacoteca Vaticana, e quelle di artisti della levatura di Adolfo De Carolis, Domenico Morelli, Felice Casorati, Filippo De Pisis, Ottone Rosai, Giovanni Fattori, Silvestro Lega e Giovanni Costa.