Pinacoteca Civica “Corrado Pellini”

Posizione

Montelupone

La Pinacoteca Civica, intitolata al pittore Corrado Pellini, nativo di Montelupone, è situata all’interno del Palazzo del Podestà o Palazzo dei Priori, nel salone del piano nobile. Essa raccoglie perlopiù opere pittoriche provenienti sia dai depositi comunali, sia da proprietà parrocchiali, vantando pezzi di particolare pregio quali La Madonna Immacolata del 1631 realizzata dal fiammingo Ernest Van Schayck, un affresco con San Nicola orante del XIV secolo dalla scuola del Lotto, una Madonna del Rosario del XVI secolo e una Ultima Cena del XVII secolo attribuita a Pier Paolo Jacometti. Nella raccolta, inoltre, non mancano opere ascrivibili all’inizio del Novecento come un autoritratto e altri dipinti di Cesare Peruzzi, altro esponente della pittura monteluponese e il cartone preparatorio della Via Crucis con Gesù trafitto dai chiodi realizzata dal pittore recanatese Biagio Biagetti. Si annoverano infine arredi e rilievi lignei del XVIII secolo provenienti dalla chiesa di Santa Chiara, oltre ad arredi sacri e alcune testimonianze di reperti archeologici.