Museo Diocesano di Recanati

Posizione

Recanati

Ubicato nel palazzo episcopale di Recanati, adiacente alla cattedrale di San Flaviano, il museo conserva nelle dodici sale che lo compongono dipinti, suppellettili ecclesiastiche, paramenti liturgici e oreficerie. Tra le opere pittoriche si segnalano le tavole e i polittici ascrivibili agli artisti Guglielmo Veneziano, Ludovico Urbani e Giacomo di Nicola da Recanati, oltre a una Santa Lucia attribuita al Guercino e a una Virgo Purissima di Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato. I dipinti sono affiancati anche da sculture lignee, vetri dorati e graffiti dell’inizio del XIV secolo, un dittico in steatite e ricami tratti da cartoni di Zanino di Pietro.