Pioraco

Il comune di Pioraco (1.270 abitanti) è un caratteristico centro dell’entroterra maceratese, quasi al confine con l’Umbria, incastonato tra l’alta valle del fiume Potenza e i monti Gemmo, Primo e Gualdo. Di antichissima origine, la sua felice posizione lo ha reso luogo ideale di soggiorno dall’epoca romana ai nostri giorni. E’ conosciuto come il “paese della carta”, la cui lavorazione ha rappresentato la principale risorsa economica del territorio fin dal XIV secolo, attività tutt’ora presente in forma industriale e ben documentata nel locale Museo della Carta e della Filigrana.